News & Media

L'algoritmo intelligente per una personalizzazione efficace: Lookiero

Valentina Granero

Abbiamo incontrato Valentina Granero, Marketing Manager per l’Italia di Lookiero, il personal shopper che distribuisce 3 milioni di capi in 7 mercati europei

Cosa cambia per Lookiero il concetto di personal shopping grazie al digitale?

In Lookiero crediamo che il dialogo costante tra la nostra anima tech (l’intelligenza artificiale) e quella umana (i nostri personal shopper e le scelte delle clienti) sia la nostra forza e la nostra arma vincente per un servizio dagli standard sempre più elevati. Questo approccio ha permesso a Lookiero infatti, di offrire un’esperienza e una soddisfazione di acquisto completamente differente.

Come lavora questo binomio vincente uomo-tech? L'algoritmo intelligente, che abbiamo creato, uniforma e analizza i dati forniti dalle clienti e dai personal shopper aiutandoci ad affinare le informazioni e soddisfare quindi, in modo sempre più preciso, le nostre clienti. In questo modo riduciamo progressivamente la possibilità di sbagliare nelle scelte di stile. È proprio grazie alle tecnologie utilizzate, ad esempio, per la selezione capi oppure per il matching utente/personal shopper che l’esperienza digitale della cliente si arricchisce del know how “umano” dello stylist, portando l’esperienza di personal shopping online a un altro livello, più personalizzato e curato.

Quali sono i valori di femminilità e di bodypositive vengono promossi attraverso il vostro format?

Dal suo arrivo in Italia nel 2019, Lookiero si è distinto per un approccio innovativo sia in termini di offerta sia di comunicazione puntando molto sul concetto di body positivity. La nostra mission è quella di raggiungere insieme alla cliente la migliore versione di sé. Il che vuol dire abbracciare questo concetto in tutte le fasi del nostro lavoro: dall’approccio che i nostri buyer adottano nella selezione dei campionari, al lavoro sulla body shape delle clienti che fanno costantemente i nostri personal shopper fino alla selezione delle testimonial che presentano Lookiero. È importante che siano donne e influencer vere con la fisicità, l'attitudine e le età più diverse, per comunicare in modo naturale ed empatico alle “lookiero lovers”. Ogni donna da noi è benvenuta, indipendentemente dalla taglia, per uno stile che non tradirà mai l’essenza della donna che abbiamo di fronte. Infatti, grazie all’intelligenza artificiale, raccogliamo ed elaboriamo dati che ci consentono di capire quali scelte siano le migliori da proporre in base anche ai vari momenti della vita. Per esempio, visto l’alto numero di richieste pervenuto, abbiamo da poco lanciato il servizio di personal shopping dedicato alla maternità e all’allattamento, un momento di grandi cambiamenti fisici e personali. Per Lookiero lo stile deve diventare un mezzo a disposizione delle donne per sentirsi bene con sé stesse. Grazie agli uffici stile dislocati in 4 capitali della moda e del trend setting (Parigi, Milano, Bilbao e Londra), garantiamo – attraverso i nostri trend hunter e buyer – alle nostre clienti una vasta scelta di marchi (oltre 150 sempre in aggiornamento) e di taglie che vanno dalla XS alla (reale) 4XL.

In Lookiero vogliamo che le donne amino il proprio io e il proprio corpo e che il loro confronto con lo specchio sia sempre positivo, per questo abbiamo abbracciato il termine Womankind. Una parola che rappresenta la nostra essenza più vera, che significa essere gentili con sé stesse e con le altre donne, supportandosi e amplificando in più possibile questo messaggio. Sui profili social del brand l’hashtag #womankind identifica tutti quei messaggi lanciati per aiutare le donne a trovare la forza e l’autostima di cui si ha bisogno ogni giorno. Messaggi carichi di energia positiva, storie di body positivity, vere pillole di benessere da condividere per coinvolgere sempre più donne, come questo video-manifesto https://www.youtube.com/watch?v=mkNTSESFseI

Quale è il segreto di successo di Lookiero dal vostro business model?

Il principale segreto di Lookiero è il valore che offriamo a migliaia di donne in Europa ogni giorno: la personalizzazione. Dietro ogni donna c'è una storia, una sfida, un obiettivo da raggiungere e il proprio personal shopper attraverso nuovi look e consigli di stile la aiuta. Dietro ogni box che inviamo c'è, infatti, uno stylist che ascolta la donna che riceverà proprio quella specifica box: i suoi desideri, sogni, aspirazioni, gusti e perché no? Anche le piccole sconfitte quotidiane e le delusioni. La formula di Lookiero messa a punto da Oier Urrutia, il fondatore, è stata davvero vincente, debuttando in Spagna nel 2016 e conquistando nel giro di pochi anni 7 paesi Europei e oltre 3 milioni di utenti registrate, con un aumento del fatturato di oltre il 50% nella prima metà del 2021. Sul mercato italiano nello specifico, nel 2020, Lookiero ha registrato una crescita a tre cifre rispetto al 2019. Il valore e l’innovazione del nostro modello di business è stato riconosciuto da diversi investitori che hanno creduto nella nostra start up mettendo a disposizione importanti finanziamenti, che ci hanno consentito di crescere e di espanderci. L’ultimo è arrivato a luglio, quando abbiamo ottenuto un round di 30 milioni di dollari per potenziare e consolidare la nostra posizione di leadership in Europa e sbarcare nella seconda parte del 2021 in un nuovo paese: la Germania. Ad oggi gli investitori hanno accordato la loro fiducia al nostro business per un totale di 60 milioni in sei anni.

Come la forza del digitale ha reso tutto possibile?

La forza del digitale è ovviamente la nostra principale alleata. Durante questi anni abbiamo sviluppato una tecnologia innovativa, per migliorare l'agilità al momento della selezione dei capi, per adattarla il più possibile alle esigenze di ogni cliente.
Grazie all'Intelligenza Artificiale, siamo in grado di assegnare a ogni cliente il miglior personal shopper, basandoci sul comportamento di altre clienti con caratteristiche simili. L'algoritmo aiuta a fare la selezione dei capi, generando una preselezione costruita a seconda delle preferenze, della fascia di prezzo indicata e della silhouette delle clienti, tenendo conto del successo che gli stessi capi hanno avuto con utenti dalle caratteristiche simili. Infine, il team di personal shopper decide la selezione finale che la cliente scoprirà nella box. Questo solo per sintetizzare la fase centrale del nostro lavoro, che non può prescindere dall’uso della tecnologia proprietaria anche nei campi delle operation: magazzino e logistica; attraverso una serie di sistemi che ci consentono ogni giorno di essere in 7 mercati europei gestendo la logistica di oltre 3 milioni di capi solo quest'anno.